È normale avere i brividi durante la gravidanza?

Brividi in gravidanza

Durante la gravidanza puoi avere molti sintomi diversi, alcuni sono molto comuni e qualsiasi gravidanza è preparata per loro. Altri, invece, sono meno frequenti e quando sorgono possono comparire paure e paure che qualcosa non vada bene. Questo è il caso dei brividi, una reazione naturale del corpo umano che può verificarsi anche durante la gravidanza.

Sebbene avere i brividi durante la gravidanza sia del tutto normale, non dovresti smettere di consultare il tuo medico per assicurarti che tutto stia andando per il verso giusto. Durante i controlli di gravidanza che vengono effettuati periodicamente, potrai risolvere quei dubbi o paure che possono sorgere durante la gravidanza. In questo modo, avrai sotto controllo quei sintomi meno frequenti.

Avendo brividi in gravidanza, devo preoccuparmi?

I brividi sono spasmi prodotti dal corpo stesso, contrazioni muscolari che il corpo produce quando ha bisogno di riscaldarsi. A volte quando senti freddo, il tuo corpo ti dà un brivido, questo è il modo naturale per recuperare la temperatura corporea. Quando si verifica durante la gravidanza, è anche normale, ma se si verifica troppo spesso può essere un segno che il medico dovrebbe valutare qualcosa.

Tuttavia, nella maggior parte dei casi, avere brividi in gravidanza è un sintomo normale che molte donne avvertono. Altri, invece, soffrono di un aumento della temperatura che li rende più caldi del solito. Tutti questi non sono altro che caratteristiche dei numerosi cambiamenti ormonali che il corpo subisce durante la gravidanza. Per risolverlo, tutto quello che devi fare è condizionare i tuoi vestiti potresti sentire freddo o caldo.

Con i cambiamenti ormonali in gravidanza puoi anche notare sintomi alle estremità. Ad esempio, molte donne hanno mani o piedi molto freddi durante la gravidanza. In questo caso, ancora una volta è qualcosa di normale se non è accompagnato da altri sintomi. La cattiva circolazione del sangue può essere la causa, ma non fa mai male consultare il medico per escludere altre possibili cause.

Quando andare dal dottore

Com'è il flusso durante le prime settimane di gravidanza

Avere i brividi durante la gravidanza di per sé non è qualcosa di cui preoccuparsi, ma se questa caratteristica è accompagnata da altri sintomi, è consigliabile recarsi nello studio dello specialista in modo che possano valutare la situazione. I sintomi a cui prestare attenzione sono febbre inspiegabile improvvisa o dolore addominale. Anche se i brividi sono costanti, dovresti andare dal medico perché possono essere un segno che qualcosa non va.

Se hai dolori addominali lancinanti, oltre ad avere i brividi, dovresti andare dal medico perché questi disagi non sono i soliti che provi durante la gravidanza. Dovresti anche controllare altri sintomi come diarrea, dolore durante la minzione o frequenti brufoli dovuti all'andare in bagno, perché sono sintomi che accompagnati da brividi indicano che potrebbe esserci un'infezione del tratto urinario. In tal caso, dovrebbe essere trattato rapidamente perché può essere pericoloso per il bambino in via di sviluppo.

Durante la gravidanza vivrai tanti momenti diversi e speciali, alcuni saranno eccitanti e altri ti faranno provare paura, paura e incertezza. Tutto questo fa parte dell'incredibile e magico processo di creazione di una vita, ma non tutti sono normali e non dovresti soffrire inutilmente. Oggi, grazie al completo follow-up medico che viene effettuato durante la gravidanza, è possibile notare possibili problemi che possono essere trattati. In questo modo si prevengono molti problemi sia per la madre che per lo sviluppo del futuro bambino.

Non perdere nessuno dei check-up programmati per il controllo della gravidanza e non esitare a richiedere un appuntamento extra con il tuo ginecologo se dovessero manifestarsi sintomi diversi. Avere i brividi in gravidanza è normale, sempre che succeda occasionalmente e non essere una costante che ti impedisce di vivere normalmente. Se noti anche altri sintomi, dovresti andare dal medico e dargli l'importanza necessaria.



Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.