5 consigli per aiutare i bambini a gestire la rabbia

controllare la rabbia dei bambini

La rabbia è una delle emozioni umane di base. Tutte le emozioni hanno una funzione, li abbiamo per qualcosa. Sono innati, universali e adattivi. Le emozioni ci permettono di sopravvivere, di evitare i pericoli e di saper reagire. Il problema nasce quando sfugge di mano e invece di essere adattivo ci si rivolta contro. I bambini hanno poca gestione delle loro emozioni, ecco perché gli anziani devono aiutare i bambini a gestire la rabbia.

Rabbia nei bambini

La rabbia è una delle emozioni più esplosive che abbiamo. Sopra questo articolo puoi vedere le funzioni delle 6 emozioni di base. Proviamo rabbia quando non possiamo ottenere ciò che vogliamo, ci sentiamo attaccati o vediamo / viviamo una situazione ingiusta. Sicuramente l'hai sentito, una palla di furia che sale attraverso il tuo corpo come una pentola a pressione e che è difficile da controllare. La rabbia spazza ovunque vada, ci fa esplodere nel peggiore dei modi se non sappiamo come controllarla e può crearci molti problemi.

Anche i bambini provano questa emozione. Quando si sentono minacciati o vedono ostacoli per ottenere ciò che vogliono, si sentono frustrati e la rabbia arriva. Quando vogliono un giocattolo e noi non lo compriamo, quando vogliono andare al parco ma non abbiamo tempo ... Non tutti i bambini lo esprimono allo stesso modo: alcuni fanno i capricci, altri si arrabbiano e rimangono silenzioso, altri urlano, insultano ...

I bambini hanno già problemi a non sapere come esprimere bene a parole ciò che sentono, il che rende ancora più difficile per loro gestire emotivamente. Quanto prima di insegnare loro l'intelligenza emotiva, cioè insegniamo loro a gestire le proprie emozioni meglio sarà per la tua maturazione emotiva.

emozioni

Suggerimenti per aiutare i bambini a gestire la rabbia

Per gestire qualsiasi emozione ci sono alcuni passaggi comuni che ci aiuteranno sia ad imparare da adulti che a insegnare ai bambini a gestire la rabbia. Adesso si tiene conto dello studio dell'intelligenza emotiva ma ai nostri tempi non è successo così tanti genitori non sanno come farlo. È un buon momento per imparare con i tuoi figli il modo migliore per controllare la rabbia.

  • Mantenere la calma. Questo è un suggerimento per i genitori. In uno scoppio di rabbia da parte di tuo figlio potresti perdere la pazienza e peggiorare le cose. Ma devi respirareRicorda che è un bambino che non sa come gestire le sue emozioni e sta semplicemente reagendo. Sei un adulto, che sa esprimerti bene e gestire le tue emozioni. Se vedi che la situazione è finita, puoi lasciare un momento per respirare ed entrare quando sei più calmo.
  • Riconosci l'emozione. Il primo passo per gestire un'emozione è saperla riconoscere. Senti gli effetti che fa sul nostro corpo e rilevalo. Quando sta accadendo è quasi impossibile farlo. Il nostro corpo si attiva per rispondere a una minaccia, non per ascoltare ragionamenti. Dopo che lo scoppio di rabbia è passato, parlagli della causa della sua rabbia e di come si è sentito. Non saprà come chiamarlo, quindi dovrai aiutarlo, potrebbe non sapere nemmeno perché. ("È normale sentirsi tristi quando il tuo giocattolo preferito si rompe", "Capisco che sei arrabbiato perché volevi andare al parco"). Dimostragli che sentirsi così non è male e qual è il suo ruolo.
  • Evita azioni distruttive. dovere porre limiti bambini, soprattutto se sono azioni distruttive. Dobbiamo evitare a tutti i costi che canalizzi la sua rabbia in modo aggressivo verso i suoi amici, la famiglia e gli insegnanti. Come genitori dobbiamo insegnare ai nostri figli che, sebbene sia normale provare emozioni, Non puoi mai ferire gli altri o rompere le cose.
  • Aiutalo a trovare soluzioni. L'ideale è aiutarti a trovare alternative in modo che la prossima volta sappia come canalizzare la tua rabbia in modo più costruttivo. Se ha l'impulso di rompere qualcosa o picchiare qualcuno, dagli qualcosa da fare in cui possa sfogare quegli impulsi come lo sport o il disegno.
  • Sviluppa strategie di autocontrollo. I bambini sono molto visivi, quindi possiamo usare scale del livello di rabbia visiva per aiutarli a esprimersi. La tecnica del semaforo è molto adatta per la gestione della rabbia. Puoi vedere un articolo su questa tecnica qui. Ci sono anche esercizi di respirazione e bottiglia di calma che puoi leggere qui.

Perché ricorda ... la rabbia è un'emozione necessaria che devi saper gestire in modo che non ti sfugga di mano.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.