L'importanza dell'individualità nei bambini

selfhood

Ognuno di noi è unico e diverso dagli altri. Questa è la meraviglia degli esseri, che non esistono due uguali. Tutti abbiamo le nostre idiosincrasie e grazie a ciò, possiamo essere in una società piena di cose buone (e non così buone). Ma questo, è necessario evidenziarlo nei bambini affinché si rendano conto che, come loro, non c'è nessuno. Qui sta l'importanza dell'individualità!

Un modo per farlo è dimenticare i confronti tra i bambini. Ogni bambino è unico e speciale e dovrebbe essere celebrato per la sua individualità. Non confrontare i bambini tra loro perché sono troppo diversi per confrontarli, e ognuno ha qualità meravigliose. Scopri tutto quello che c'è da sapere sull'argomento che ci riguarda oggi, perché ti sorprenderà!

Qual è l'importanza dell'individualità?

Partiamo da una definizione per rendere un po' più chiaro di cosa stiamo parlando e quell'importanza che oggi tanto sottolineeremo. Possiamo dire che è una serie di caratteristiche poste su ogni essere umano. Perché tutti hanno la loro essenza, qualcosa che non assomiglia per niente alla persona di fronte a noi ed è questo che fa la differenza. Ognuno di noi ha quell'individualità che va rispettata come se fosse un dono. Poiché è qualcosa di unico e come tale, dobbiamo sempre prendercene cura mentre lo promuoviamo. Questo noi aiuta a creare sia le competenze che abbiamo sia i punti di forza che ci accompagnano nel nostro viaggio. Per questo l'individualità ci darà anche l'impulso necessario per agire in modo unico..

errori dei genitori

Come lavorare l'individualità nei bambini

Se hai più di un figlio, è probabile che anche se sono gemelli, saranno come la notte e il giorno. Personalità totalmente diverse anche se sono uscite dallo stesso grembo. E questa è la magia della vita. È fantastico che i bambini siano diversi perché in questo modo possiamo imparare gli uni dagli altri. Nessun bambino dovrebbe essere più speciale dell'altro, Sono semplicemente diversi e le loro differenze e individualità sono ciò che li rende meravigliosi.

Quindi, per lavorare sull'individualità nei bambini, dobbiamo permettere che la loro creatività venga alla luce. Ti faremo esprimere e come tale rispetteremo il tuo modo di pensare. (Sempre che nessuno di essi rappresenti un pericolo per lui o per il suo ambiente). Non dobbiamo spingerlo a pensare in modo specifico, se non la pensa come noi starà bene anche lui. Devi farlo sentire a suo agio e imparare a dire quello che sente e parlare dei gusti che ha ogni giorno, in campi diversi. Né dimentichiamo di valorizzarli al massimo, di celebrare i loro successi e di continuare a motivarli a realizzare grandi cose nella vita. In sintesi, devi dargli un po' di libertà in un argomento come questo in modo che la naturalezza sia presente nei suoi compiti o giochi.

Cosa significa riconoscere i nostri figli

Detto così, sembra che si parli di riconoscerli tra più persone e non è proprio quello che vogliamo in questo momento. Perché 'riconoscere' in tema di individualismo è rispettare e valorizzare i propri gusti o le preferenze che ogni bambino ha. Allo stesso tempo, È anche incoraggiarli nei loro obiettivi e ottenere il meglio da se stessi, oltre a scommettere sul loro potenziale, che sarà sicuramente numeroso.. Perché quando arriveranno a fidarsi di se stessi e ad avere quella motivazione che abbiamo menzionato prima, raggiungeranno con successo ciò che si erano prefissati di fare. Quindi possiamo dire che i genitori svolgono il ruolo di 'guide'.

Importanza dell'individualità

Errori dei genitori sulla via dell'individualità

Come abbiamo appena detto, il ruolo dei genitori esercita un titolo di guida. Vogliamo insegnare loro la strada giusta, ma per farlo dobbiamo smettere di 'direzionare' alcune situazioni. Poiché alcuni degli errori più frequenti partono da questo:

  • Risolvi tutti i problemi o i compiti: Vogliamo il meglio per loro ed è per questo che l'aiuto che possiamo offrire loro è insegnare loro ma non fare il lavoro per loro.
  • pretendere un certo ritmo: Dobbiamo lasciare che seguano i propri. Hanno bisogno di prendere decisioni per se stessi, per quanto possibile.
  • Rimproverali quando non raggiungono gli obiettivi: Al contrario, dobbiamo sostenerli e dare loro l'affetto necessario affinché continuino a lavorare e finalmente raggiungano i loro obiettivi. Devono commettere errori e inciampare per imparare.
  • Evita i tuoi errori: Devono capire cos'è la pazienza e anche, a volte, la frustrazione. Non possiamo prendere i loro documenti, ma consigliarli. Perché altrimenti non arriveranno a valutare le cose positive dello sforzo e del duro lavoro.
  • i confronti: Non cercare di cambiare i tuoi figli, non vuoi che siano cose che non sono o fingeranno solo la loro vera essenza. Se li confronti con i loro fratelli, troverai solo risentimento e odio. Prima accetti tuo figlio per quello che è e puoi contattarlo per celebrare la sua unicità, prima il fratello si unirà per celebrare e sostenere il fratello nei suoi interessi, hobby e punti di forza. L'obiettivo è facilitare il sostegno all'interno della famiglia ei genitori dovrebbero essere il miglior esempio.

Quando i bambini impareranno ad accettare l'individualità all'interno della famiglia, saranno in grado di accettarla fuori casa. Impareranno a godere delle altre persone anche se sono diverse da loro. Proprio lì c'è la base dell'individualità!



Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.