Sicurezza nelle sessioni fotografiche neonatali

Padre che tiene il bambino nel servizio fotografico

Idealmente, il padre o la madre sono vicini al bambino e supportano la sessione.

Tante sono le mamme che a pochi giorni dalla nascita del loro bambino decidono di portarlo a fare un servizio fotografico neonato. La parte artistica dell'evento è nota ma fateci sapere di seguito maggiori dettagli e spiegate che tipo di precauzioni il fotografo ei genitori devono prendere in considerazione.

La moda delle foto dei neonati

Il "neonato" o neonato che è legato al mondo delle foto significa il primo servizio fotografico che si fa con il neonato. I genitori vorrebbero averlo memoria e di solito vanno su indicazione di un'altra madre che l'ha fatto anche lei. Si consiglia di andare prima di 10 o 15 giorni dopo la nascita del bambino. A quel tempo è quando è più malleabile e diciamo che "praticamente si può fare tutto".

Prima dei 15 giorni di vita, il corpo del bambino è malleabile ma estremamente delicato. Il neonato ha bisogno di infinite attenzioni in pochi minuti: mangia, cambia il pannolino e soprattutto riposa. Il bambino con quell'età dominerà i tempi, se non ha voglia di essere lì si lamenterà avidamente. Probabilmente la sessione dovrà essere annullata o rinviata.

Molti sono i fotografi che propongono questo tipo di sessioni neonate. L'attività è quasi assicurata. Ogni madre vuole belle foto del suo bambino, dove si vedono bene i suoi lineamenti, dove la luce è perfetta e illumina i suoi occhi. Quando queste sessioni sono sostenute da prezzi allettanti, offerte e professionisti con un portafoglio interessante, la madre è agganciata. Probabilmente si ripeterà in futuro.

Sicurezza del bambino

Bambino addormentato su una culla in un servizio fotografico neonato

È bene non forzare le posture sul bambino e meno per cercare quelle che potrebbero nuocergli, ma sfruttare le proprie.

Quando il professionista scatta le foto, raccoglie più di 10 foto e le mostra alla madre, è quasi impossibile per lei scartarle. Molte mamme assorbite dai loro piccoli modelli aggiungeranno un prezzo elevato. In molti casi il risultato lo merita. pochi le madri possono resistere a volere il immagini da incorniciare e mettere nel tuo soggiorno. Nessuna madre vede suo figlio brutto indipendentemente dalla scena, dall'abbigliamento o dal gesto del bambino.

Nelle sessioni fotografiche dei neonati, il fotografo deve realizzare immagini curiose, magiche e tenere con il bambino. Ricordiamo tutti cartoline e libri di un famoso e pioniere fotografo su questo argomento. Molti altri ne sono seguiti. Tutti vogliono ottenere la bellezza di un bambino di un giorno, ma il sicurezza prima di ogni altra cosa. Il fotografo deve avere tecnica e pratica, assicurazione di responsabilità civile e garantire il benessere del bambino. Si consiglia ai genitori di informarsi e rivedere il portfolio del professionista.

È ideale che il padre o la madre siano vicini al bambino e non superino l'orario di lavoro. L'ideale e la cosa logica è farlo riposare un po '. Se dormi, puoi approfittare di scattare una foto, anche se le immagini più preziose sono quelle in cui il bambino rimane sveglio. È bene non forzare le posture sul bambino e meno cercare quelle che potrebbero danneggiarlo, ma sfruttare le proprie. La naturalezza trasmette molto.

Raccomandazioni ai genitori

Molti genitori, anche professionisti della fotografia, non sono consapevoli del danno a un bambino se viene trattato in modo improprio durante una sessione fotografica di neonati. Qui possiamo parlare di morte improvvisa, una sindrome che colpisce i bambini e dove la morte avviene in modo inaspettato. Il bambino deve dormire sulla schiena, certe posture o posizioni possono causare soffocamento. I genitori dovrebbero essere presenti consapevoli che possono e devono intervenire e aiutare. Alcuni consigli sono i seguenti:

  • Alcune pose devono essere eseguite con l'aiuto del genitore. Successivamente nell'immagine finale l'assistente viene eliminato e in altre due immagini vengono montate. Ci sono alcune posizioni in cui mai, e meno con i giorni di età, il bambino dovrebbe essere lasciato solo. Sono foto che vengono poi ritoccate e il bambino così fragile non viene lasciato impotente. Una foto di un bambino in cui poggia la testa sulle sue due mani è mitica. Un bambino da solo non può farlo, hai bisogno dell'aiuto di qualcuno per tenerlo con cura.
  • Devi stare estremamente attento alla tua salute fisica. Premere la sua testa o averlo vicino a oggetti fragili che potrebbero rompersi su di lui può innescare incidenti mortali. Il bambino non deve essere posizionato su qualcosa che è sospeso o dove è depresso. Oggetti come le scatole dovrebbero essere coperti con coperte e non dovrebbero essere coperti con nulla o circondati da animali di peluche e giocattoli. Il bambino non ha ancora una colonna vertebrale perfettamente formata, quindi è essenziale gestirlo correttamente. La testa, il collo e la colonna vertebrale devono essere sostenuti senza lesioni.
  • Il servizio fotografico del primo anno. Ci sono molti rischi di cui i genitori dovrebbero essere consapevoli. Ad esempio, all'età di un anno, le sessioni del bambino si svolgono spegnendo la candela su una torta. A quell'età, molti genitori non sanno ancora se il loro bambino è allergico a qualche ingrediente. Ovviamente neanche il fotografo e il pasticcere lo sanno. Probabilmente la cosa più saggia da fare sarebbe esercitare una certa cautela o evitare la situazione.

Il fotografo non deve ossessionarsi per posture esagerate e concentrarsi sulla trasmissione dell'amore in ogni immagine. La memoria come questa sarà imbattibile. Nelle sessioni fotografiche dei neonati, non tutto va per una bella immagine. L'importante è la sicurezza e il benessere del bambino. La parte di responsabilità da parte dei genitori e della fotografia professionale non dovrebbe essere ignorata.



Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.