Teoria dell'attaccamento

La consolazione della mamma

«Deprivazione materna» era il titolo dell'opera che John Bowlby, psichiatra e psicoanalista britannico, scrisse dopo la seconda guerra mondiale su richiesta dell'ONU discutendo gli effetti subiti da tutti quei bambini che erano stati separati dalle loro madri. La teoria dell'attaccamento emergerebbe da questo lavoro.

El dipendenza è legame emotivo che il bambino instaura con la persona che si prende cura di lui / lei la maggior parte del tempo, la tua figura di attaccamento principale. La teoria dell'attaccamento studia le relazioni umane e la sua tesi si basa sul fatto che la sicurezza o l'ansia di un bambino è determinata dall'accessibilità e dalla reattività della sua figura di attaccamento primaria.

Ma chi è la figura di attaccamento principale?

Es la persona che si prende cura del bambino. Di solito questa cifra è sua madre poiché è lei che lo allatta, lo dorme, lo calma, gli canta ... e quella che si dedica ad allevarlo, ha un congedo di maternità (e poi allunga o riduce la sua giornata secondo le sue possibilità ... ), ecc.

La relazione tra il bambino e la sua figura di attaccamento primario gli dà amore e cura, oltre che sicurezza e fiducia. Questo collegamento sarà tuo relazione di riferimento per creare nuove relazioni durante la tua vita. In altre parole, il rapporto che il bambino instaura con il caregiver principale configura il tipo di relazione che instaurerà in futuro con altri esseri umani.

Da questa figura, che ti offre amore e sicurezza incondizionati, il bambino esplora il mondo, si allontana, accumula esperienze ... E torna da lei consolatevi e riaffermatevi in ​​situazioni di pericolo, disagio, dolore, ecc.

Fissaggio sicuro

«Un bambino che conosce la sua figura di attaccamento è accessibile e sensibile alle sue richieste dà loro un forte e penetrante sensazione di sicurezza e la incoraggia a farlo valorizzare e continuare il rapporto ». Questa è la citazione più nota di John bocciato, forse perché è il più illuminante.

Mary Ainsworth, uno psicologo americano che ha continuato a sviluppare la teoria dell'attaccamento di Bowlby, ha distinto tre tipi di attaccamento: il attaccamento sicuro, el attaccamento insicuro evitante, e il attaccamento sicuro ambivalente. Margaret mahler, pediatra e psicoanalista, ha aggiunto un quarto tipo di attaccamento: il attaccamento disorganizzato o disorientato.

Quando c'è una relazione di attaccamento sicuro Tra il bambino e la madre, il bambino si sente al sicuro con lei, piange se separato da lei ed è felice quando avviene il ricongiungimento. Questo tipo di allegato si verifica quando il caregiver è sempre sensibile, accessibile e disponibile a prendersi cura dei bisogni del bambino. Maternità primitiva

Il dolore della separazione

Biologicamente, emotivamente, il bambino ha bisogno di stare con sua madre. I bambini hanno bisogno di stabilire una relazione privilegiata con una persona, la figura di attaccamento principale. Come ho sottolineato sopra, normalmente la madre rappresenta questa figura poiché è lei che di solito è responsabile della loro educazione sin dalla nascita. Dal rapporto con la madre, il bambino estende i suoi rapporti ad altre figure di attaccamento: il padre, prima, e poi altri membri della famiglia.

La separazione della figura di attaccamento, se prolungata, produce angosce più o meno intense a seconda dell'età del bambino e della durata della separazione. Nei bambini al di sotto dei tre anni la separazione dalla madre per alcune ore condiziona la sofferenza e, se dura più di un giorno, evidenti e persistenti problemi di comportamento.


Una separazione forzata dalla madre può avere gravi conseguenze sulla salute emotiva del bambino.. Descritte da Bowlby, le reazioni che si verificano dopo una separazione indesiderata sono: dolore emotivo, disturbi della personalità, ansia, rabbia, depressione o ritiro emotivo.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.