Torna alla routine del sonno per tornare a scuola

Ritorno a scuola

Mancano pochissimi giorni ai bambini per partecipare alle lezioni e con l' Ritorno a scuola gli orari arrivano di nuovo e la necessità di stabilire routine. È importante abituarsi al più presto ai nuovi orari, in modo che quando arriva il primo giorno di scuola, alzarsi non sia il primo dei problemi che possono sorgere. Affinché tutta la famiglia si adatti ai nuovi orari, è bene che vengano stabiliti a poco a poco, in modo che non sia una situazione traumatica per i bambini.

Se non l'hai ancora fatto, non preoccuparti, da allora sei ancora puntuale mancano alcuni giorni all'inizio delle lezioni. Ecco alcuni suggerimenti e trucchi per aiutarti in questo compito, farlo gradualmente è un buon modo per raggiungere l'obiettivo desiderato, senza traumi o drammi coinvolti.

Andare a letto prima ti aiuterà ad alzarti prima

Durante l'estate è normale che i bambini vadano a letto più tardi e quindi si alzino quando vogliono, alzarsi presto è un problema per molti bambini, soprattutto quando si tratta di andare a scuola. Ma che i bambini vadano a letto un po 'prima, implica modificare tutte le pianificazioni, compresi gli orari dei pasti. Nonostante faccia ancora abbastanza caldo, è importante che anche le ore di gioco siano presto, in modo che in questo modo possano cenare prima e addormentarsi all'orario desiderato.

Alzare i bambini un po 'prima ogni mattina, così prendere l'abitudine di alzarsi presto ogni giorno. In questo modo farai in modo che il loro orologio biologico si adatti ai nuovi orari. È importante che tu non ceda alle richieste dei bambini in queste circostanze, è logico che ti chiedano qualche gioco in più o che dormano la mattina.

Ragazzo addormentato su un libro

buono abitudini alimentari

La cena deve essere leggera in modo che i bambini possano addormentarsi e riposare bene. Si raccomanda inoltre che non vadano a letto dopo cena, prima che abbiano bisogno di tempo per digerire. Evita i dolci Per quanto possibile, è normale che in estate abbiano mangiato gelati, dolci e altri ninnoli. Riduci al minimo l'assunzione di zucchero, soprattutto di notte.

Prepara la camera da letto in anticipo

Assicurati che il nido sia preparato in anticipo, quello la temperatura è giusta e che non c'è troppa luce quando vanno a letto. Nella camera da letto non dovrebbero esserci dispositivi elettronici o dispositivi mobili che potrebbero distrarre il bambino. Se organizzi tutto questo con i bambini in camera, saranno eccitati dalla luce, vorranno giocare e perderanno il sonno che avranno.

Stabilisci una routine del sonno rilassante

Guardare la televisione di notte non è un buon sistema per dormire, e questo è qualcosa che molte persone fanno. La luce emessa dallo schermo, i cambiamenti di volume, persino le scene inappropriate, possono condizionare il sonno dei bambini. Dopo cena devi fare attività rilassanti con i bambini, se è nella loro stanza ancora meglio. Leggere una storia è perfetto per addormentarsi e dormire sonni tranquilli.

Leggi una favola della buonanotte

A poco a poco i bambini entreranno a pieno titolo nella routine delle lezioni e delle attività legate alla scuola. Durante la prima settimana noteranno la stanchezza e dovresti approfittare di questa circostanza per aggiustare ancora di più gli orari. È logico che sia ancora difficile pensare di andare a letto presto, considerato questo ci sono ancora abbastanza giornate estive. Il caldo e la luce in strada, invitano ancora a prolungare le giornate fino a tardi.

Cerca di non prolungare i pomeriggi nel parco, dal momento che potrai solo ritardare tutto e fare un passo indietro nei risultati che hai ottenuto. Fatti firmare negli orari che hai stabilito, ma ricorda che tutti devono rispettarli, i bambini imparano attraverso l'imitazione quindi devi essere un esempio per loro.


Felice di nuovo a scuola


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.