Trucchi per togliere il pannolino

Trucchi per togliere il pannolino

Sbarazzarsi del pannolino non è sempre facile, o almeno non per la maggior parte dei bambini. Soprattutto per i neogenitori può essere complesso, dal momento che Poiché non ci sono riferimenti, non è mai chiaro quando è il momento giusto.. Il primo è identificare se il bambino è pronto, perché non si tratta di età, ma di una questione di maturazione. E per questo ogni bambino ha bisogno di un tempo diverso.

L'età di maturazione non sempre accompagna l'età reale e per questo motivo altre problematiche vanno sempre valutate prima decidi se è il momento di togliere il pannolino. Di solito inizia quando i bambini hanno 2 anni, perché l'attuale sistema educativo lo contrassegna in questo modo. I bambini devono entrare a scuola controllando i loro sfinteri, cosa che senza dubbio, a un certo punto, dovrebbe cambiare.

togliere il pannolino

Il rispetto dei bisogni dei bambini è fondamentale e in molte occasioni sono costretti a fare cose per cui non sono preparati. Non confrontarli con altri bambini, non tenere conto se altri della loro età vanno già in bagno da soli o se raggiungono altre tappe dello sviluppo prima di tuo figlio. Tutti lo capiscono ma ognuno al proprio ritmo e forse in modo diverso. Quello che puoi fare è aiutare il tuo bambino in questo processo, con piccoli consigli e trucchi per rimuovere il pannolino come quelli che troverai di seguito.

suscita la tua curiosità

I bambini imparano per imitazione, tutto ciò che vedono in te li incuriosisce e cercano di farlo allo stesso modo. Pertanto, è molto importante che Fin da piccoli ti accompagnano in bagno, in modo che acquisiscano familiarità con l'atto di sfogarsi nella toilette. Parla e spiega cosa stai facendo mentre lo fai, così il bambino imparerà anche il vocabolario che accompagna il bagno.

Non aspettarti che ti chieda di fare pipì, perché molti bambini impiegano più tempo a parlare e la mancanza di vocabolario non è in contrasto con la maturazione. Cioè, il bambino potrebbe essere pronto per controllare gli sfinteri e i segni sono chiari. Ma se aspetti che te lo chieda, potresti ritardare inutilmente il momento. sì il bambino fa gesti chiari, vuole togliersi il pannolino, passa molto tempo senza pannolino bagnato, potresti essere pronto.

Crea una routine

Devi solo preparare il bagno e adattarlo al bambino, con un vasino o un adattatore per WC. Abitualo ad andare in bagno a orari prestabiliti, la mattina quando si alza, la sera prima di andare a dormire o dopo i pasti. La cosa normale è che non fa niente, che è sorpreso di stare seduto lì e potrebbe persino rifiutarti. Ripetilo ogni giorno e piano piano capirà cosa deve fare, prenderà confidenza con il bagno e ad un certo punto ti sorprenderà.

Premia la tua autonomia

Per i bambini è molto importante scoprire se fanno le cose giuste o sbagliate e per questo non c'è altro che farglielo sapere in ogni momento. Andare in bagno è un processo complesso che permette loro di essere più autonomi e che accompagna la loro maturità. per loro di ottenerlo Ci vuole molta pazienza, perseveranza e comprensione.. Pertanto, ogni volta che fanno piccoli passi in avanti, dovrebbero sapere che stanno facendo grandi passi avanti.

Non importa quanto piccolo sia il passo, anche se lo fai sedere sul water e non vuoi alzarsi, dovresti festeggiarlo e far sapere al bambino che sta bene. Ti sentirai molto motivato per le prossime volte, saprai di essere sulla strada giusta e a poco a poco sarai incoraggiato. Al contrario, Non dovresti rimproverarlo o arrabbiarti quando non collabora o se si fa la pipì addosso.

Ricorda che questo è spesso un processo lento, anche molti bambini hanno bisogno di diversi anni per lasciare completamente il pannolino. Inizia con questi trucchi per rimuovere il pannolino e a poco a poco tuo figlio migliorerà questo importante aspetto del suo sviluppo.



Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.